Una saldissima Fede incerta

Per quanti avvertono il richiamo della fede, o s’interrogano sull’esistenza, ma non possono più credere a immagini contraddittorie o stereotipate, e neppure a un semplicistico nichilismo.
Editore Paoline
DestinatariCatechisti , Giovani
Formatodisponibile nel formato Libro - Brossura Libro - Brossura
Prezzo speciale 15,20 € Prezzo predefinito 16,00 €

IVA inclusa

Acquista subito e risparmi il 5%
Disponibile

Spedizione con corriere espresso
2/3 giorni lavorativi.

Tu in che cosa credi? Da questa domanda che Antonio Thellung ha posto a un giovane amico e interlocutore sono nate queste pagine in cui l’Autore non fa domande, ma risponde alle domande del suo giovane interlocutore: Perché credere e in quale Dio credere? È lecito dubitare? E se il materialismo fosse più assurdo delle più assurde ipotesi divine? E la Chiesa?

  Il nostro è un tempo difficile, ma non sempre il difficile corrisponde all’assenza di speranza, di visione positiva; questo tempo può anche essere un’opportunità straordinaria per rielaborare un pensiero su Dio che superi i luoghi comuni e rinnovi i significati autentici della fede. 

Oggi non si può più credere a certe immagini teologiche obsolete; e tuttavia l’ateismo non appare meno assurdo. Il libro, pur toccando con rigore temi profondi e complessi, è scritto con grande semplicità e intende dar voce alla fatica di credere e alla necessità ineludibile di cercare sempre e di dubitare, perché - dice l’Autore - dubito, quindi credo, Questo libro di grande attualità si rivolge a persone che si interrogano sul senso della vita e cercano itinerari di riflessione non scontati e modelli di riferimento coerenti con una visione del mondo e della realtà in continuo cambiamento.

Come è bene espresso nel sottotitolo del libro, l’Autore evidenzia in queste pagine la fatica, ma anche la necessità di cercare sempre; infatti la saldezza della fede non si misura dall’assenza di dubbi o di interrogativi che invece sono la linfa di una fede viva e aperta alla novità di Dio. La sensazione che avverto è quella di non trovarmi di fronte a un interlocutore chiamato Dio, ma di essere immerso in lui. E aggiungerei che se provo a immaginarmelo “di fronte” sento affiorare lo scetticismo, mentre sentirmi immerso è affascinante. (L’Autore)

Dettagli
Autore Antonio Thellung
Collana Spiritualità del quotidiano
Editore Paoline
Prezzo speciale13,60 €
FormatoLibro - Brossura
LingueItaliano
Tipo di edizioneIntegrale
Paese di produzioneItalia
Anno di pubblicazione2011
Luogo di pubblicazioneMilano
Nr. edizione1
Pagine328
EAN/Codice Prodotto9788831539630
0
Rating:
0% of 100
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account
Ti potrebbe interessare
I più visti