Ali bruciate

I bambini di Scampia

Testimonianza di un “figlio” di Scampia (Napoli) che ha scelto di uscire dal tunnel. Non solo denuncia sociale ma storie di un riscatto possibile. Presentazione del card. Crescenzio Sepe.
Editore Paoline
DestinatariAdulti , Animatori , Educatori , Insegnanti , Operatori pastorali
Formatodisponibile nel formato Libro - Brossura Libro - Brossura

Altri formati disponibili:

disponibile nel formato Ebook - pdf Ebook - pdf disponibile nel formato Ebook - epub Ebook - epub
Prezzo speciale 15,20 € Prezzo predefinito 16,00 €

IVA inclusa

Acquista subito e risparmi il 5%
Disponibile

Spedizione con corriere espresso
2/3 giorni lavorativi.

Il libro, scritto a quattro mani, si inserisce nel prolifico filone della denuncia sociale del degrado che investe Napoli e i suoi dintorni. Ma non c’è solo accusa e puntare il dito: qui bene e male, riscatto e disperazione s’intrecciano.

Davide Cerullo, un giovane di Scampia, con coraggio ha scelto di uscire dal tunnel della perdizione, prendere la parola a farsi testimone di un cambiamento possibile, dell’agire silenzioso ma pugnace dei tanti esempi di sacerdoti, consacrati e laici che lottano giorno dopo giorno per offrire ai ragazzi di Scampia la possibilità di scegliere per la vita. Don Pronzato tira le fila del discorso, tenendo insieme un materiale, delle memorie spesso volutamente confuse, quasi a volere che a prendere la parola sia il mondo caotico che è Scampia.

Il libro si divide in due parti: la prima che vede susseguirsi squarci di vita e di morte nel contesto degradato di Scampia; una seconda in cui Davide e Ciro si affacciano idealmente su quella realtà, su quel dolore, ingiustizie e sofferenza, ma anche sulla speranza, la gioia e il bene, alla ricerca di «una ragione valida perché si possa e si debba cambiar vita».

  “Un libro piacevole e avvincente, dalla agevole lettura, che ti prende, ti coinvolge, ti fa soffrire e ti appassiona, ti inquieta e ti interroga, ti pone problemi che, quasi sempre sfuggono a coloro che non li vivono direttamente, ma che pesano – e come! – sulle coscienze dei singoli e di tutti, condizionando e offuscando l’appartenenza, l’identità, il sentirsi e dirsi napoletano”. (dalla presentazione del card. Crescenzio Sepe) 

Il libro è corredato da un intenso ed eloquente inserto fotografico di Davide Cerullo (tutti i diritti sono riservati).

Dettagli
Autore Alessandro Pronzato , Davide Cerullo
Collana Libroteca Paoline
Editore Paoline
FormatoLibro - Brossura
LingueItaliano
Tipo di edizioneIllustrata
Paese di produzioneItalia
Anno di pubblicazione2009
Luogo di pubblicazioneMilano
Nr. edizione1
Data ristampa2012
Nr di Ristampa4
Pagine296
EAN/Codice Prodotto9788831535731
0
Rating:
0% of 100
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account
Ti potrebbe interessare
I più visti