HANNO UCCISO LA LIBERTÀ!

Albe Steiner è un ragazzino milanese con la passione del disegno. Quando suo zio, il deputato socialista Giacomo Matteotti, nel 1924 viene rapito e ucciso dai fascisti, Albe sfoga la rabbia disegnando. Attorno a lui la dittatura infierisce sempre più sulla libertà: a scuola, per le strade, sulla posta…Continua...
Editore Paoline
Argomento MATTEOTTI GIACOMO
DestinatariAnni 10-13
Formatodisponibile nel formato Libro - Brossura Libro - Brossura
Prezzo speciale 11,31 € Prezzo predefinito 11,90 €

IVA inclusa

Acquista subito e risparmi il 5%
Disponibile

Spedizione con corriere espresso
2/3 giorni lavorativi.

Albe Steiner è un ragazzino milanese con la passione del disegno. Quando suo zio, il deputato socialista Giacomo Matteotti, nel 1924 viene rapito e ucciso dai fascisti, Albe sfoga la rabbia disegnando. Attorno a lui la dittatura infierisce sempre più sulla libertà: a scuola, per le strade, sulla posta… La censura cancella molte frasi nelle lettere che si scrivono lui e la cugina Francesca, andata lontano perché il padre antifascista ha perso il lavoro. Ma loro escogitano un codice per comunicare. Poi scoppia la II guerra mondiale e Albe, che è diventato un grafico e si è sposato, entra con la cugina nella Resistenza. Finalmente il 25 aprile 1945 l’Italia ritorna libera. Matteotti non è morto invano. Nel libro viene usato un font ad Alta Leggibilità e in quarta di copertina c’è un QRcode per scaricare attività didattiche. Età di lettura 10+.
Dettagli
Autore Ilaria Mattioni
Illustratore Emanuele Racca
Collana Il Parco delle storie
Editore Paoline
FormatoLibro - Brossura
LingueItaliano
Tipo di edizioneAlta leggibilità, Illustrata
Paese di produzioneItalia
Anno di pubblicazione2024
Luogo di pubblicazioneMilano
Data di edizione2024
Nr. edizione1
Pagine192
EAN/Codice Prodotto9788831557177
0
Rating:
0% of 100
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account
Ti potrebbe interessare
I più visti