SALVIAMO LA COSA PUBBLICA

L'anima smarrita delle nostre istituzioni

Un inedito dialogo tra un filosofo e uno psicoterapeuta, che affrontano una serie di questioni cruciali sulla Cosa pubblica e le istituzioni. Cosa pubblica: un co Continua...
Prezzo speciale 17,10 € Prezzo predefinito 18,00 €

IVA inclusa

Acquista subito e risparmi il 5%
Disponibile

Spedizione con corriere espresso
5/6 giorni lavorativi.

Un inedito dialogo tra un filosofo e uno psicoterapeuta, che affrontano una serie di questioni cruciali sulla Cosa pubblica e le istituzioni. Cosa pubblica: un concetto quanto mai in bilico oggi, considerate le sempre più pervasive infiltrazioni di logiche privatistiche nel funzionamento delle istituzioni e il conseguente ricorso a una modellistica di tipo protocollare incapace di entrare in risonanza con la domanda del cittadino. Eppure le istituzioni sarebbero per vocazione presìdi di civiltà, luoghi in cui forgiare o medicare la nostra umanità, centri di accoglienza della vita, all'occorrenza vere e proprie unità di crisi; e, oggi più che mai, polmoni di una società depauperata di valori civili e in drammatico debito di ossigeno. Come rimettere al centro del dibattito la loro natura di Cosa pubblica, mantenendole in costante dialogo con i territori e le comunità? Alla luce del patrimonio di culture e pratiche consegnatoci dalla nostra storia passata e nella consapevolezza di non poter più contare su salvataggi 'dall'alto', Paolo Gomarasca e Francesco Stoppa nel libro Salviamo la cosa pubblica sviluppano un inedito dialogo tra le loro diverse competenze ? filosofico-sociologiche da un lato e psicanalitico-terapeutiche dall?altro - affrontando una serie di questioni cruciali: da un profondo e critico ripensamento della funzione della leadership alla necessità di delineare un'etica delle pratiche d'équipe realmente istituente, fino alla scommessa di una formazione non meramente professionale, ma capace di far percepire a chi opera nelle istituzioni l'importanza e la nobiltà del proprio lavoro. Perché la Cosa pubblica - che riguardi, come Gomarasca e Stoppa ci mostrano anche con riferimenti concreti, la politica come la scuola, l'economia come la pratica terapeutica - è sempre espressione della Cosa per eccellenza, quello specifico umano intessuto di riconoscimento reciproco che chiamiamo comunità civile.
Dettagli
Autore Paolo Gomarasca , Francesco Stoppa
Collana Transizioni
Editore Vita e Pensiero
FormatoLibro - Brossura
LingueItaliano
Tipo di edizioneIntegrale
Paese di produzioneItalia
Anno di pubblicazione2024
Luogo di pubblicazioneMilano
Data di edizione2024
Nr. edizione1
Pagine208
EAN/Codice Prodotto9788834357521
0
Rating:
0% of 100
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account
Ti potrebbe interessare
I più visti